Legislative: tre candidati nazionalisti vanno al secondo turno, verso un risultato storico

Un risultato importante per i Nazionalisti di Pè a Corsica esce da questo primo turno delle elezioni legislative: due dei loro candidati sono in testa dopo il primo turno, davanti ai candidati di En Marche !, partito del presidente Emmanuel Macron e di Les républicains.

In Alta Corsica i risultati migliori. Il massimo dei voti per Jean-Félix Acquaviva che ottiene il 36,5% dei consensi nel dipartimento 2B davanti al candidato LREM Françis Giudici (19,5%)

Nella prima circoscrizione 2B Michel Castellani, ottiene il 31,3% davanti a François Orlandi, candidato LREM e Sauveur Gandolfi-Scheit (LR), entrambi allo  21,5%.

In Corsica del Sud Les Républicainspiazzano in testa i loro candidati, soprattutto nella 2^ circoscrizione. Il deputatot LR Camille de Rocca Serra arriva primo col 34,9%,ma al secondo turno va anche il nazionalista Paul-André Colombani (28,8%).

I risultati lasciano sperare ai Nazionalisti di poter mandare, col ballottaggio di domenica prossima, 1 o 2 deputati nazionalisti còrsi nell’Assemblea di Parigi. Sarebbe un risultato storico.