I nuovi eletti dell’Assemblea di Corsica prestano giuramento sulla “Giustificazione” del 1758

Ieri, la seduta inaugurale della nuova Assemblea di Corsica è stata ricca di emozioni. Il discorso di Jean-Guy Talamoni, nuovo presidente dell’Assemblea, seguito da quello di Gilles Simeoni, eletto presidente dell’esecutivo, sono stati momenti forti e significativi. L’emiciclo, colmo di simpatizzanti nazionalisti accorsi per l’occasione con molte bandiere corse, ha anche sentito risuonare l’inno dell’isola, il Dio Vi Salvi Regina.

Ma l’Assemblea è stata anche il teatro di un simbolo raro e importante. Petr’Antò Tomasi, il più giovane dei consiglieri, ha invitato i suoi colleghi a prestare giuramento su un testo fondamentale per l’indipendentismo corso: la Giustificazione della Rivoluzione di Corsica.

giuramento20151217

Il giuramento è stato recitato in lingua corsa, reggendo in mano una copia originale dell’opera risalente al 1758.

Stu ghjuramentu serà purtatu nant’à a Ghjustificazione di a Revoluzione di a Corsica, edizione uriginale di u 1758. Presidente di l’Esecutivu di Corsica, Presidente di l’Assemblea di Corsica, cunsiglieri di u Guvernu di Corsica, eletti da a vulintà di u Populu Corsu, legittimamente maestru di se stessu, site chjamati, in stu ghjornu di u 17 dicembre di u 2015 a purtà ghjuramentu nant’à a Ghjustificazione di a Revoluzione di Corsica, di difende sempri, è in ogni circustenza, l’interessi di u nostru Populu. Cinque vorte vi dumandaraghju di risponde “Facciu ghjuramentu”.

Facciu ghjuramentu di travaglià, in u quadru di e mò funzioni, cù u più grande rispettu di l’intaressu generale e a prò di u Populu Corsu

Facciu ghjuramentu!

Facciu ghjuramentu di travaglià in u quadru di e mò funzioni, cù unestità, ghjustizia, probità, equità è integrità.

Facciu ghjuramentu!

Facciu ghjuramentu di travaglià in u quadru di e mò funzioni, cunsiderendu cù listessu rispettu u fattu maggiuritariu è u parè di a minorità, è essendu primurosu di è cunvinzioni diverse.

Facciu ghjuramentu!

Facciu ghjuramentu di travaglià in u quadru di e mò funzioni, cù u pinseru cuntinuu di a trasparenza è u rispettu di i fundami demucratichi è umanisti.

Facciu ghjuramentu!

Facciu ghjuramentu di travaglià è d’impigna mi, in e mò funzioni, in u quadru universale di u dirittu di i populi a ammaestrà a modu libaru u so destinu.

Facciu ghjuramentu!

L’audio del giuramento può essere ascoltato sul sito di Alta-Frequenza, da cui è tratta anche l’immagine in alto.

Redatta in italiano da Don Gregorio Salvini nel 1758, la Giustificazione enuncia i motivi fondamentali della lotta di liberazione dell’isola contro il dominio di Genova attraverso 160 casi di abusi amministrativi e giudiziari commessi dall’amministrazione.

giustificazione

L’opera di Salvini ebbe una grande diffusione per l’epoca. L’incipit della Giustificazione della rivoluzione di Corsica, e della ferma risoluzione presa da’ Corsi, di non sottomettersi mai più al dominio di Genova. (questo il titolo completo), recita:

All’Amatori della Verità.

Lo Spirito dell’Uomo è dalla Natura inclinato all’Amor della Verità. Questa, se giunge a penetrarlo, trionfa de’ suoi affetti. Non è perciò da dubitarsi, che l’Opera presente, non sia per incontrare la Vostra approvazione, e gradimento. Nulla qui si asserisce, che non si dimostri con chiare, e sode ragioni. In ogni linea vi risplendono i lumi del vero; oltre a ciò ella è dilettevole ed istruttiva. La Storia di un Regno da molti Anni tumultuante, la varietà degli accidenti d’una lunga, ed ostinata Guerra, la notizia delle Leggi, con cui si governava un Popolo oppresso, la condotta de’ Ministri quanto sciocca, altrettanto crudele, l’impegno delle più rispettabili Corti d’Europa, e finalmente le Massime della Vera, e Santa Politica per assicurare la Gloria del Principato, e la Felicità de’ Popoli soggetti, sono le cose che in quest’Opera si descrivono. Da tutto ciò Voi sarete persuasi della Giustizia della Guerra de’ Corsi contro la Repubblica di Genova, e che non solo giusta sia, ma immutabile la loro risoluzione di morire piuttosto, che sottomettersi al Tiranno Dominio di Quella; Vivete Felici.

Il testo completo della Giustificazione è disponibile sotto forma di ebook su Google Play

Urelianu Colombani

Studente còrso di Storia, da alcuni anni vive e studia a Roma. E' uno degli autori della pagina Facebook "Pezzetti di Corsica in Italia" ed è entrato nella squadra di Corsica Oggi fin dagli inizi, diventando uno dei gestori del sito e dei suoi canali social.