Pè a Corsica presenta i suoi candidati, e sulle reti sociali solo post in lingua corsa

In attesa che si apra ufficialmente la campagna elettorale, le varie liste candidate alle elezioni territoriali di dicembre presentano i propri candidati e scelgono le sedi degli uffici locali da cui faranno propaganda sul territorio.

Pè a Corsica, la coalizione nazionalista, non è da meno, e usa le reti sociali – facebook, twitter, instagram e youtube – per diffondere il più possibile il suo messaggio e gli appuntamenti con i candidati.

Post di poche righe, così come molto semplici sono le indicazioni sui manifesti e i volantini diffusi. Quasi sempre date, orari, slogan o motti semplici e chiari. Poche parole, ma quelle poche parole sono esclusivamente in lingua corsa, lasciando il francese a eventuali piccoli chiarimenti nei commenti…

Una scelta non scontata, che utilizza la lingua nustrale non solo come simbolo d’identità ma effettivamente per comunicare ai Corsi, come lingua sociale e viva. Questo non significa che i comizi si terranno in lingua corsa, questo è un piccolo gesto. Un piccolo gesto ma evidentemente significativo.