Spari all’aeroporto di Bastia: un morto. Killer in fuga

 

Una persona è stata uccisa e altre due ferite nel parcheggio dell’aeroporto di Bastia Poretta.

Secondo informazioni di BFM-TV, la vittima, un uomo, è stato ucciso da un proiettile alla testa. Uno dei feriti è grave e l’auto con i killer è in fuga, ricercata dalla gendarmeria.

Una persona è stata uccisa e altre due ferite nel parcheggio dell’aeroporto di Bastia, in Corsica. Secondo informazioni di BFM-TV, la vittima, un uomo, è stato ucciso da un proiettile alla testa. Uno dei feriti è grave e l’auto con i killer è in fuga, ricercata dalla gendarmeria.

L’uomo si trovava nel parcheggio dell’aeroporto di Bastia-Poretta. Dei due feriti, quello più grave è un uomo di 40 anni, raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco. L’altro è un uomo di 35 anni, e le sue condizioni non sono considerate gravi. Secondo le informazioni riportate da Bfmtv, l’aeoporto non è stato chiuso e non ci sono state scene di panico.

Le prime indagini si orientano verso la pista del regolamento di conti nell’ambiente del banditismo. Un sopralluogo è stata effettuata la procuratrice Caroline Tharot, La sparatoria è avvenuta verso le 11.30 vicino alla stazione dei taxi. Il killer sarebbe fuggito in auto, un veicolo di colore scuro, ricercato in tutta la zona.


Fonti: Corse matin – il messaggero