U prugramma di i vincitori di l’elezzione territuriale

I Naziunalisti di Pè a Corsica hanu vintu in trionfu l’elezzione territuriale, cù più di 56% . Eccu allora u sò prugramma per l’anni à vene, in una mandatura chì, dicenu, serà “dicisiva” per “Fà” u Paese, la Corsica:

Risponde à e sfide maiò di u 21mu seculu

  • Rinfurzà, invintà è rende uparaziunale tutte e forme d’impegnu chì assestanu e sulidarità umane è a cuesione di l’inseme di a sucetà corsa.
  • Cuntinuà a via di prugrissione di a Corsica versu l’ogettivi d’eccellenza ambientale, cù a primura di fà di l’adattazione à u cambiamentu climaticu un puntellu priuritariu sviluppatu in ogni pulitica publica tarrituriale.
  • Dinamizà i quadri tennulogichi, ecunomichi, educativi è suciali di a rivuluzione numerica.
  • Cuntinuà à migliurà l’ambiu di l’intraprese (infrastrutture di trasportu, fiscalità, sistema di furmazione è di ricerca, fundiariu, trasmissione…), accumpagnà a so dinamica di prugrissione in quantu à a pruduzzione è l’innuvazione.
  • Fà ch’ella risplendi a Corsica in Auropa è in lu Meditarraniu, move si da ch’ella si ne primuressi megliu di e so specificità l’Unione Eurupea (articulu 174 di u Trattatu di l’UE).

Riesce a Cullettività unica

Difende a nostra magiurità dapoi un bellu pezzu a causa di una cullettività unica, quella di una stituzione muderna, chì avessi una visione strategica è un prugettu di trasfurmazione in una azzione cuurdinata cù i tarritorii, e cumune è l’attori di tarrenu. Una stituzione chì purtessi cunfidenza à i citadini è chì avessi dinò una funzione di vicinanza, rispittendu l’equilibrii tarrituriali. Avemu travagliatu mentre isse duie annate da sicurizà a so nascita à parte si da u 1u di ghjinnaghju di u 2018. Avemu assuciatu l’inseme di i funziunarii è agenti da difinisce cun elli a so architettura è da mette in anda a so urganizazione futura, in lu rispettu di e parsone è di i so diritti. Oramai, vulemu accumpagnà i so primi passi, pone e fundazione dimucratiche di u so funziunamentu è in li quattru anni à vene fà ne una stituzione capace à risponde à e sfide maiò di a Corsica di u seculu 21.

Un statutu d’autunumia di dirittu è d’eserciziu pienu

  • Chì ricunnosce è assesta a cumpitenza di a Corsica à fà lege in tutti i duminii essenziali di l’azzione publica, quelli rigaliani fermanu in lu duminiu di u Statu, e cumpitenze cumunitarie in quantu à elle sò esercitate da l’Unione Eurupea.
  • Chì sia, in lu so metudu d’elaburazione, micca datu da Parigi, ma custruitu è vulsutu da a Corsica.
  • Chì cunfarisce à u populu corsu a libertà è a rispunsabilità di difinisce è d’avvià si di manera dimucratica e so scelte essenziale è u so prugettu di sucetà.
  • Chì parmette d’avè cù u Statu una rilazione custruita nantu à u dialogu, u rispettu mutuale è u partinariatu.
  • Ch’ellu sia appaghjatu cù un trasferimentu di risorse da parmette d’esercità e cumpitenze acquiste è ch’ellu sia appaghjatu cù un statutu fiscale è suciale veru