Un successo Mezu spontaneo Mezu preparato

01Il 25 settembre 2015 è uscito il nuovo album “CORSU Mezu Mezu“, che raggruppa degli artisti insulari e non insulari attorno alle nostre più belle melodie còrse.

Questo progetto fu iniziato e realizzato da Patrick Fiori, artista e cantante di origine còrsa, con la collaborazione del famoso cantante francese Patrick Bruel e di numerosi artisti che si sono riuniti durante una canzone.

Quest’album è un bell’omaggio alla canzone còrsa, un bell’esempio di apertura e di scambio, attraverso canzoni antiche rivisitate in un modo più attuale che dà a volte un risultato sorprendente ed interessante.

02La dolcezza e la sensualità linguistica nel duetto “Ti tengu cara“ con Claire Keim e Jean-Pierre Marcellesi; l’interpretazione affascinante di “Furtunatu“ con le voci di Petru Guelfucci e Francis Cabrel, sublimata dal canto del violino;

La versione unica e convincente di “Sintineddi“ interpretata dal duetto A Filetta e Grand Corps Malade.

Il legame tra tutte queste emozioni è raccontato in modo tenero da Antoine Ciosi attraverso gli intermezzi.

La parte di traduzione e trascrizione dei testi delle canzoni è stata realizzata da Jean-Charles Papi, professore di francese e còrsofono. Si è occupato della dizione in sala di registrazione per riuscire a far cantare gli artisti continentali in lingua còrsa con una pronuncia corretta senza cancellare necessariamente tutti gli accenti.

03Questo progetto però è anche una collaborazione commerciale che risponde perfettamente al fenomeno di moda attuale in Francia per la canzone còrsa.

La scelta di certe canzoni come “Corsica”, canzone emblematica di Petru Guelfucci interpretata da Patrick Fiori e Patrick Bruel nell’album “Corsu Mezu Mezu” fa parte di questa scelta preparata, pianificata per soddisfare un pubblico già “formattato” e quindi potenzialmente interessato a un album di questo tipo.

Dopo la valorizzazione della cultura bretone attraverso le canzoni di Nolwenn Leroy, oggi la canzone còrsa va di moda in Francia. Ma fino a quando?

—————————-

Collegamenti:
Il sito del progetto
Su SonyMusic
Su Deezer.com

 

Lucie Gaspari

Lucie Gaspari di San Fiurenzu in Corsica, prima di tutto isolana e libera, professoressa di musica, nel terzo anno di studi di lingua italiana all'Università di Corte, ma anche mamma di un bel ragazzo di 16 anni. Appassionata di musica tradizionale, di scrittura, di cultura, di natura, di fotografia, di gastronomia, ma soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Italia.